Cronaca

Evade dai domiciliari per spacciare: preso dopo inseguimento

Avrebbe dovuto trovarsi in casa, a scontare la pena ai domiciliari, ma girava per le vie del centro con 20 grammi di cocaina purissima nascosta tra le parti intime

Avrebbe dovuto trovarsi in casa, a scontare la pena ai domiciliari, ma girava per le vie del centro con 20 grammi di cocaina purissima nascosta tra le parti intime. E’ stato acciuffato dopo un rocambolesco inseguimento verso le 19 di venerdì O.C.E., 41 anni, nigeriano. L’uomo è stato individuato dai poliziotti della Mobile mentre si muoveva con circospezione in pieno centro, ma quando gli agenti gli hanno intimato l’alt è scattato e si è dato ad una fuga disperata, investendo alcuni passanti e scavalcando alcune autovetture in sosta.

Lo sprint, però, è durato solo pochi minuti: gli agenti dell’Antidroga lo hanno infatti intercettato e bloccato. Sottoposto a perquisizione, l’uomo ha rivelato nascondere oltre 20 grammi di cocaina abilmente occultati dentro un ovulo celato nelle parti intime, sostanza stupefacente di ottima qualità pronta per essere piazzata sul mercato anconetano.
Nella sua abitazione gli agenti hanno trovato altro stupefacente, del tipo marijuana, debitamente cellophanato e pronto per essere smerciato, nonché ritagli di nylon per il confezionamento e un bilancino di precisione.

Dopo l’arresto per evasione, detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio nonché per resistenza a Pubblico Ufficiale, O.C.E. è stato messo agli arresti in carcere a Montacuto a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari per spacciare: preso dopo inseguimento

AnconaToday è in caricamento