Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: fermano auto per controllo, arrestano il passeggero pusher

Tutto è partito da un'infrazione al Codice della strada contestata al conducente, un 47enne di Serra de' Conti, che guidava senza patente la vettura fermata, ma era il passeggero ad avere con sé 50 g di eroina

La Guardia di Finanza di Ancona, nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di un controllo al casello autostradale di Senigallia, ha individuato un giovane spacciatore di nazionalità tunisina che trasportava 50 grammi di eroina.

Tutto è partito da un’infrazione al Codice della strada contestata al conducente, un italiano 47 anni residente a Serra de’ Conti, che guidava senza patente la vettura fermata, una Volkswagen Passat. Il controllo è stato quindi esteso al passeggero, risultato irregolare sul territorio dello Stato.
Accompagnato in Caserma per la redazione degli atti, il ragazzo ha lasciato cadere nel parcheggio antistante un involucro di colore giallo, che non è sfuggito però ai militari, che lo hanno recuperato scoprendo che conteneva lo stupefacente. Un secondo ovulo è stato poi trovato addosso al giovane a seguito della perquisizione.  
   
Il cittadino tunisino è stato tratto in arresto e accompagnato presso la casa circondariale di Montacuto, mentre il conducente dell’autovettura è stato denunciato a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: fermano auto per controllo, arrestano il passeggero pusher

AnconaToday è in caricamento