rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Senigallia

Droga in discoteca, arrestato buttafuori che spacciava ai giovani

Stavolta i poliziotti anconetani hanno ritrovato 15 involucri di cocaina e una somma di denaro per euro 850, ritenuta provento dell’attività illecita

Ancona droga nel senigalliese. Ieri pomeriggio, dopo il giro di spaccio scoperto dai carabinieri nell’ambito dell’inchiesta sulla strage della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, ieri i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona, coordinati dal capo Carlo Pinto, hanno eseguito alcune perquisizioni a persone collegate al mondo dei locali notturni. Alla fine dei controlli, effettuati in sinergia con il personale del commissariato di Senigallia, la Polizia ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un senigalliese di origini sarde di anni 34.

Gli investigatori sono risaliti a lui al termine di una serie di indagini nell’ambito della movida e della vita notturna. Infatti l’arrestato svolge l’attività di buttafuori in discoteca. L’uomo, con precedenti specifici per droga, era già stato arrestato nel giugno 2017 dopo essere stato trovato con quasi mezzo etto di cocaina, si serviva di casa sua come base logistica per preparare le dosi da spacciare ai giovani della zona, approfittando proprio del suo ruolo di buttafuori nei locali.

Stavolta i poliziotti anconetani hanno ritrovato 15 involucri di cocaina e una somma di 850 euro, ritenuta provento dell’attività illecita, bilancino ed altri strumenti idonei per il confezionamento e lo spaccio. Per lui sono subito scattate le manette e, su richiesta del pm Rosario Lioniello, è stato messo agli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga in discoteca, arrestato buttafuori che spacciava ai giovani

AnconaToday è in caricamento