Cronaca

Jesi: serra di marijuana e arsenale casalingo, coppia in manette

Blitz dei militari a casa di due conviventi: oltre alla serra e a 920 gr di marijuana trovate diverse armi da fuoco modificate dall'uomo - tra cui due fucili e una pistola - polvere da sparo, e due balestre

Una serra casalinga per la coltivazione di marijuana protetta da un vero e proprio arsenale, con tanto di armi modificate artigianalmente: è finita in manette una coppia di residenti di Jesi: lui, B. L., 53enne incensurato, e la sua convivente M. M., 55enne, già nota alle forze dell’ordine.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Jesi, guidati dal Tenente Francesco Esposito, hanno perquisito la casa dei due, dove oltre alla piccola serra dove veniva coltivato lo stupefacente sono stati rinvenute diverse armi da fuoco modificate dal 53enne jesino, tra cui due fucili e una pistola, polvere da sparo, ma anche due balestre. I militari hanno inoltre trovato 920 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish, oltre a un bilancino di precisione.

La coppia è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di sostanza stupefacente e possesso illegittimo di armi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: serra di marijuana e arsenale casalingo, coppia in manette

AnconaToday è in caricamento