Cronaca

Senigallia: furto all'Hotel Regina, arrestato il terzo complice

Mancava solo il terzo uomo che, lo scorso 13 aprile, aveva partecipato al furto messo a segno all'Hoter Regiona sul lungomare senigalliese. Il commissariato però, dopo una serie di indagini, ha preso il colpevole

Arrestato e denunciato per furto aggravato il terzo componente della banda che lo scorso 13 aprile, insieme ad altri due giovani ragazzi, aveva messo a segno il furto all'Hotel Regina, sul lungomare Alighieri di Senigallia. P.V.G., di anni 32, di origini colombiane, ma da anni residente in Ancona, è stato alla fine preso dagli agenti, dopo che la sera del furto era riuscito a scappare. Un furto in cui era stato portata via la refurtiva: 6 televisori, un computer portatile, un monitor di computer della cassa ed un avvitatore a batteria. La Polizia riuscì a cogliere sul fatto solo un giovane di orgiine marocchina e uno di origine albanese, mentre questi cercavano di fuggire con un televisore in mano.

In quell’occasione, era intervenuta anche la Polizia Scientifica per verificare se vi fossero elementi per risalire agli altri responsabili visto che, quella notte, i proprietari dell'albergo avrebbero detto alla Polizia di aver visto un terzo uomo intrufolarsi nel locale, diverso dai due giovani arrestati. Sfruttando al meglio i moderni sistemi in uso alla Polizia Scientifica, gli operatori hanno effettuato tutti i rilievi con le strumentazioni tecniche e sono riusciti a risalire all’identità del terzo uomo che aveva preso parte attiva al furto .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: furto all'Hotel Regina, arrestato il terzo complice

AnconaToday è in caricamento