Marcelli: cameriera e criminale seriale, 40enne in carcere

Sotto l'apparenza di una semplice lavoratrice una professionista del crimine, capace di inanellare una sfilza di capi di accusa davvero impressionante per reati commessi ad Ancona, Macerata e Terni

All’apparenza una semplice cameriera, ma in realtà una vera e propria professionista del crimine, capace di inanellare una sfilza di capi di accusa davvero impressionante: violenza a pubblico ufficiale, falsità in scrittura privata, sostituzione di persona, furto aggravato continuato in concorso, rapina aggravata, truffa, ricettazione e acquisto di cose di sospetta provenienza. Tutti reati commessi tra le province di Ancona, Macerata e Terni negli anni fra il 2002 e il 2012.
Si è chiusa la rete attorno a F.C., 40enne ternana ma residente a Numana, sorvegliata speciale di pubblica sicurezza con obbligo di firma presso la stazione carabinieri, arrestata ieri nella sua casa di Marcelli.
La Procura della Repubblica di Terni ha infatti deciso che la donna dovrà scontare in carcere la pena di 7 anni, un mese e 25 giorni, nonché pagare una multa di 2mila e 360 euro.

La donna è stata quindi condotta nella caserma della Compagnia Carabinieri di Osimo, sottoposta ai rilievi di rito e tradotta presso il Carcere femminile della Casa Circondariale di “Villa Fastiggi” di Pesaro per l’espiazione della condanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento