menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Senigallia

I carabinieri di Senigallia

Viola la misura restrittiva per andare al bar, trovato con la droga: arrestato

Questa notte la pattuglia della Stazione di Corinaldo ha eseguito un normale controllo nell'abitazione di un uomo che sarebbe dovuto essere aa casa per delle restrizioni precedenti

Viola l’obbligo di dimora per andare a bere al bar. Per questo ieri i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno arrestato un uomo di 43 anni residente a Corinaldo. Un sorvegliato speciale perchè l’uomo, dal luglio dell’anno scorso, aveva l’obbligo di restare nel suo comune e rimanere in casa dalle 22,30 alle 7 del mattino. Peccato che ieri non è stato trovato nell’abitazione.

Questa notte la pattuglia della Stazione di Corinaldo ha eseguito un normale controllo nell’abitazione del 43enne per controllare. L’uomo è stato rintracciato davanti ad un bar in via Borgo di Sotto. Alla vista della pattuglia l’uomo, incurante della presenza di altri avventori, ha dato in escandescenza apostrofando i Carabinieri con parole offensive rifiutandosi di eseguire l’ordine dei militari, costretti a fermarlo con la forza mentre opponeva resistenza, al punto da strattonare. Ha poi provato a darsi alla fuga ma è stato bloccato e portato in caserma. Alla fine è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, per violazione della misura restrittiva e anche segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti visto che, durante la perquisizione, è stato trovato con una dose di cocaina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento