Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: la polizia intercetta “banda in trasferta”, un arresto e due denunce

Gli agenti della Squadra Volante nel corso di un controllo, hanno fermato questa notte un furgone lungo la statale adriatica Nord. A bordo attrezzi da lavoro e guanti. Una delle tre persone, inoltre, risultava ricercata

Gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Senigallia, nel corso di un controllo, hanno fermato questa notte un furgone lungo la statale adriatica Nord. I tre uomini a bordo del mezzo, tutti già noti alle forze dell’ordine, sono stati identificati per N. D. 30 anni, siciliano; P. A., 40enne originario della Puglia, entrambi da tempo residenti nelle Marche; ed infine L.M., di anni 22, cittadino albanese da tempo in Italia. Sul furgone, perquisito, gli agenti hanno trovato attrezzi e materiali da lavoro come giraviti, mazze, chiavi, punteruoli, oltre che guanti e cappelli.

Condotti in Commissariato per un controllo più approfondito, a carico del cittadino albanese sono emersi diversi precedenti per reati in varie località d’Italia, nonché un provvedimento di custodia in carcere della Corte d’Appello di Ancona e un ordine di esecuzione emesso dalla Procura di Pesaro: il giovane era infatti ricercato perché trovato in possesso di oltre due chili di droga, fatto per il quale dovrà scontare oltre tre anni di reclusione.

Il 22enne pertanto è stato condotto al carcere di Montacuto, dove rimarrà fino al termine della pena. I tre sono stati inoltre denunciati per il possesso di arnesi atti allo scasso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: la polizia intercetta “banda in trasferta”, un arresto e due denunce

AnconaToday è in caricamento