Mergo: sputi, pugni e calci ai carabinieri, 21enne arrestato a “San Martì degli Angeli”

I carabinieri in servizio di ordine pubblico lo hanno fermato per un controllo ma il giovane, non volendo farsi identificare, ha iniziato ad offendere i militari. Poi l'aggressione

Questa notte i Carabinieri della Stazione di Castelplanio hanno arrestato un cittadino italiano 21enne residente a Serra San Quirico, per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate ed oltraggio.

Durante la festa di “San Martì degli Angeli” a Mergo, i carabinieri in servizio di ordine pubblico lo hanno fermato attorno alle ore 01:15 al controllo, mentre si spostava a piedi per la festa, secondo i militari in evidente stato di ebbrezza alcolica. Il giovane, non volendo farsi identificare,  ha iniziato ad offendere i militari, sputando più volte in loro direzione. Nel tentativo di fermarlo due carabinieri sono stati colpiti con calci e pugni, riuscendo comunque alla fine ad immobilizzarlo. Entrambi i militari sono dovuti ricorrere alle cure sanitarie presso l’Ospedale di Jesi per le lesioni riportate, e sono stati dimessi con prognosi di pochi giorni.

Questa mattina si è svolto ad Ancona il giudizio direttissimo, che ha visto la convalida dell’arresto e la condanna del giovane a 5 mesi con pena sospesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Coronavirus, tampone obbligatorio per chi torna dai quattro Paesi monitorati

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento