menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Centrale dell'eroina" attiva tra Ancona e Falconara: tre arresti

Blitz della Squadra Mobile di Ancona, che ha neutralizzato un'importante centrale dello spaccio. Gli involucri di eroina erano sigillati in modo da renderli impermeabili e trasportabili tramite ingestione

A distanza di pochi giorni dalle ultime operazioni di Polizia, nella mattinata di ieri gli uomini della Squadra Mobile di Ancona hanno arrestato altri tre importanti spacciatori di droga: si tratta di tre cittadini tunisini (H.S., 31enne; Y.B. 28enne e T.T., 24enne) , tutti clandestini nel territorio italiano, “specializzati” nello spaccio di eroina nelle piazze anconetane e falconaresi .

I poliziotti hanno effettuato continui appostamenti nei pressi dell’abitazione dei tre, in cui sono stati attentamente monitorati i movimenti di clienti eroinomani che spesso gravitavano attorno all’appartamento. Le indagini sono culminate ieri mattina, quando i poliziotti della  squadra mobile di ancona, collaborati dall’unità cinofila della polizia di Stato, hanno fatto irruzione nell’abitazione dei tre trovando quasi mezzo etto di eroina suddivisa in circa 60 involucri di varie dimensioni e pesi che, di lì a poco, sarebbe stata immessa nel mercato della droga.

Una bottiglietta per succhi di frutta di marca Pago, chiusa ermeticamente da un tappo e da del nastro adesivo, conteneva alcuni grammi di riso (per assorbire l’umidità come si fa col sale nei ristoranti), nonché numerosi involucri di varie dimensioni e pesi contenenti eroina, confezionati con del cellophane di vari colori, sigillati per renderli impermeabili e trasportabili tramite ingestione.

Successivamente, grazie all’ausilio dell’unità cinofila, è stato trovato un contenitore di plastica per alimenti, chiuso ermeticamente dal tappo e da del nastro adesivo, contenente anche questo, oltre ad alcuni grammi di riso, altri numerosi involucri di eroina.

I tre spacciatori arrestati per violazione della legge sugli stupefacenti sono stati rinchiusi nel Carcere di Montacuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento