Cronaca

Gestiva il traffico di cocaina tra Ancona e Milano, arrestato un 41enne

L'uomo aveva fatto perdere le sue tracce, ma gli agenti della Mobile anconetana hanno scoperto che si trovava a Milano e hanno inviato tutti i dati del ricercato ai colleghi del capoluogo lombardo. Arrestato, sconterà la pena per poi essere espulso dal'Italia

Cocaina

Era diventato uno degli organizzatori del traffico di cocaina che viaggiava sull’asse Ancona - Milano. Arrestato H. M., tunisino di 41 anni che per molto tempo era stato residente a Numana ma che, negli ultimi mesi, proprio in vista della sentenza definitiva, aveva fatto perdere le sue tracce. E così, quando la Corte D’Appello di Ancona ha confermato la condannata a 4 anni per il reato di traffico di stupefacenti, H. M. era ormai lontano da Ancona.

Ma la Squadra Mobile di Ancona, guidata dal capo Virgilio Russo e dal vice Carlo Pinto, hanno scoperto come il pericoloso trafficante fosse arrivato Milano, dove si era stanziato in silenzio, in attesa che la situazione si fosse calmata. E invece gli agenti della Mobile anconetana hanno inviato tutti i dati del ricercato ai colleghi di Milano, dove gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno provveduto a rintraccialo e a mettergli le manette. 

Ora l’uomo si trova al carcere di S. Vittore, dove sconterà la pena per poi essere espulso con accompagnamento alla frontiera tunisina.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestiva il traffico di cocaina tra Ancona e Milano, arrestato un 41enne

AnconaToday è in caricamento