Castelplanio: in manette il maniaco che aggrediva le donne in stazione

È stato arrestato dai carabinieri di Castelplanio l'uomo che ha immobilizzato e palpeggiato due donne vicino alle stazioni ferroviarie di Castelplanio e Castelbellino: si tratta di P. M., operaio di 40 anni

È stato arrestato dai carabinieri di Castelplanio “il palpeggiatore delle stazioni”, l’uomo che ha immobilizzato e palpeggiato due donne vicino alle stazioni ferroviarie di Castelplanio e Castelbellino: si tratta di P. M., operaio di 40 anni.
A riportare la notizia è il Resto del Carlino: il molestatore è stato rintracciato grazie alle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza dei negozi e alle testimonianze raccolte nel corso delle indagini.

L’IDENTIKIT. Le due vittime – ma potrebbero essere di più – hanno raccontato ai carabinieri di essere state avvicinate in pieno giorno dallo stesso uomo, che indossava stivali a punta e occhiali da sole a goccia. Dopo averle palpeggiate nelle parti intime pronunciando frasi oscene l’uomo si è in tutti e due i casi allontanato a bordo di una vettura di grossa cilindrata.

A Castelplanio la decisa reazione della vittima era riuscita a mettere in fuga il maniaco, mentre a Castelbellino l’uomo si è allontanato perché stavano sopraggiungendo altre persone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento