Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: preso il “ladro seriale” delle scuole pubbliche

Nel corso degli ultimi due anni avrebbe colpito alle scuole Fagnani, Leopardi e Pascoli, ma anche all'Asur di via Campo Boario: una specie di "ladro seriale" della cosa pubblica, che prediligeva gli obiettivi statali

Nel corso degli ultimi due anni avrebbe colpito alle scuole Fagnani, Leopardi e Pascoli, ma anche all’Asur di via Campo Boario: una specie di “ladro seriale” della cosa pubblica, che prediligeva gli obiettivi statali per la facilità con cui potevano essere colpiti e con la quale poteva poi essere rivenduto il materiale sottratto.
Il cerchio però si sarebbe ormai chiuso su un italo-argentino di 31 anni, finiti nella rete dei Carabinieri della compagnia di Senigallia, come riporta il Messaggero.

Ad incastrarlo, non solo l’analisi dei filmati delle telecamere a circuito chiuso installate in alcuni degli istituti colpiti (incrociate con gli elementi di indagine raccolti dai militari), ma anche gli oggetti rinvenuti in casa dell’uomo nel corso della perquisizione: videocamere, macchine fotografiche, cartucce per stampanti, computer e altro materiale per la didattica sottratto agli istituti colpiti nel biennio. Valore totale del bottino: 15mila euro.

L’uomo, che nel corso di una precedente indagine aveva già ammesso la sua colpevolezza per il colpo ai danni dell’Asur, ora rischia di essere oggetto di una più severa misura cautelare da parte della Procura di Ancona, in considerazione della pesantezza delle prove a carico e della reiterazione dei crimini.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: preso il “ladro seriale” delle scuole pubbliche

AnconaToday è in caricamento