Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Manomette il contatore per rubare l'acqua, arrestato gestore di un autolavaggio

Un gestore di alcuni autolavaggi di Ancona è stato arrestato dalla Squadra Mobile con l'accusa di furto aggravato dall'uso di raggiri e artifizi. L'uomo aveva manomesso la centralina per consumare acqua senza che venisse registrata

Un 63enne di Civitanova, gestore di un autolavaggio ad Ancona , è stato arrestato nella giornata di sabato dalla Squadra Mobile per furto aggravato dall'uso di raggiri e artifizi.


L'uomo, G.B aveva manomesso il contatore in modo da consumare l'acqua senza che venisse registrata ed inoltre ottenere dei bonus di credito dall'azienda erogatrice. Gli agenti lo hanno arrestato dopo alcuni appostamenti concentrati nei week end, giorni di lavoro particolarmente intensi, in cui addirittura raccoglieva anche l'acqua "rubata"  in alcune cisterne per poterla riutilizzare durante la settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manomette il contatore per rubare l'acqua, arrestato gestore di un autolavaggio

AnconaToday è in caricamento