Cronaca

Senigallia: arrestato pusher, tradito dal tremore irrefrenabile

Arrestato dai carabinieri della compagnia di Senigallia corriere della cocaina: viaggiava con 54 grammi di cocaina purissima che, immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre 10mila euro

Alle 13 e 30 di oggi i carabinieri di Senigallia hanno fermato nel corso di un controllo una Lancia Ypsilon che procedeva in direzione centro. Il conducente del mezzo, un uomo di 53 anni, si è mostrato da subito in preda ad un forte stato di agitazione tanto che i militari, preoccupati per le condizioni di tremore dell’uomo, hanno insistito per farlo sedere e calmare un po’.
Insospettiti comunque dalla grande preoccupazione mostrata dall’autista, che anche dopo alcuni minuti non accennava a diminuire, gli uomini dell’arma hanno chiamato una pattuglia di rinforzo e hanno proceduto nella perquisizione.

E proprio all’interno della borsa a tracolla, stretta spasmodicamente dall’uomo, i carabinieri hanno trovato due involucri di cellophane contenenti ciascuno  27 grammi di cocaina, di eccellente qualità (come avrebbe testimoniato il narcotest), che una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre 10mila euro.

Il fermato è stato dunque indentificato come T. V., classe 1961, nato a Bari e residente a Loreto, pensionato. L’uomo è stato dichiarato in arresto e condotto al carcere di Montacuto.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: arrestato pusher, tradito dal tremore irrefrenabile

AnconaToday è in caricamento