Vede i carabinieri e fa inversione, l’inganno non riesce: arrestato mentre vende cocaina

Pensava di averla fatta franca, ma è stato bloccato e arrestato proprio mentre vendeva droga a due ragazzi

Vede la pattuglia dei carabinieri sul lungomare di Marcelli e fa un’inversione di marcia. Pensa di averli seminati, tanto da fermarsi come se nulla fosse a cedere cocaina a due ragazzi. Al 41enne marocchino però è andata male. L’uomo, residente a Porto Recanti, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

Tutto è avvenuto tra Marcelli e Porto Recanati. Il pusher, al volante di un’Alfa 156, ha invertito la marcia sul lungomare una volta vista l’auto dei militari della Compagnia di Osimo. I carabinieri lo hanno pedinato da lontano finché non lo hanno sorpreso a cedere cocaina a due persone: un grammo per un ragazzo incontrato a piazza Borgo Marinaro e altrettanto per quello di piazza Carradori. In casa del 41enne sono stati poi trovati altri 55 grammi di cocaina, 11 di hashish oltre a 1.370 euro in contanti, bilancino elettronico e materiale per il confezionamento della droga. L’uomo si trova ora nel carcere di Montacuto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento