Cronaca

Omicidio Goffo: arrestato il tecnico della polizia Alvaro Binni

Arrestato con l'accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere Alvaro Binni, il tecnico della polizia indagato per l'omicidio di Rossella Goffo, la funzionaria della prefettura di Ancona

Rossella Goffo

È stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere Alvaro Binni, il tecnico della polizia indagato per l'omicidio di Rossella Goffo, la funzionaria della prefettura di Ancona scomparsa nel maggio del 2010 e ritrovata cadavere in un bosco dell'ascolano il 6 gennaio 2011.
L'ordinanza è stata firmata dal gip Carlo Calvaresi su richiesta della Procura ascolana titolare dell'inchiesta.
La donna, originaria di Adria, in provincia di Rovigo, e madre di due figli, aveva avuto una tormentata relazione con Binni, per poi sparire nel nulla fino al ritrovamento dei suoi resti nel Bosco dell'Impero, nell'area di Colle San Marco, a 10 chilometri da Ascoli.
Il tecnico si è sempre proclamato innocente.

IL LEGALE. "Sono assolutamente convinto dell'innocenza del mio assisitito". Cosi' Nazario Agostini, difensore di Alvaro Binni, il tecnico informatico arrestato oggi dalla squadra mobile di Ascoli. Il provvedimento di ordinanza di custudia cautelare in carcere e stato emesso dal gip di Ascoli, Carlo Calvaresi, su richiesta della procura picena.


Fonte: ANSA e AGI
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Goffo: arrestato il tecnico della polizia Alvaro Binni

AnconaToday è in caricamento