Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Via Enrico Cialdini

Aveva rapinato un pusher concorrente, arrestato mentre spaccia davanti alle Muse

Sul cellulare del pusher sono arrivate numerose telefonate di persone alla ricerca di eroina. Proprio sul telefono dello spacciatore si incentreranno ora le indagini dei Carabinieri per far luce sul giro di clienti

La refurtiva

Un anno fa era avvicinato ad uno spacciatore in piazza Malatesta, gli aveva puntato una lama alla gola e gli aveva detto: «Dammi la droga se no ti ammazzo qui davanti, perché tanto non ho nulla da perdere». Così si era fatto consegnare alcune "palline" di eroina.

Oggi lui, M. P. 46enne di origini pugliesi e già denunciati per rapina ed evasione, è stato arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato scoperto mentre scambiava una dose di eroina con un cliente davanti al teatro delle Muse. Tutto è partito da via Cialdini però, dove ai militari era stato segnalato un via vai di tossicodipendenti. E così, dopo alcuni giorni di appostamenti, hanno capito che tutti facevano riferimento al pugliese, conosciuto da tutti con il soprannome di “Mimmo”. Alle fine è arrivato il passo falso. L'uomo ieri è uscito di casa per andare ad un appuntamento in piazza della Repubblica, dove ha incontrato un 60enne a cui ha ceduto una busta color giallo fluo. A quel punto è scattato il blitz dei militari, intervenuti bloccando i due e recuperando la dose ceduta. Gli investigatori non hanno dubbi sulla responsabilità del 46enne perché quelle stesse buste di color giallo fluo, le hanno poi ritrovate in casa sua durante la successiva perquisizione domiciliare.

Durante il controllo sul cellulare del pugliese sono arrivate numerose telefonate di persone alla ricerca di dosi di eroina. Proprio sul telefono dello spacciatore si incentreranno ora le indagini dei Carabinieri che tenteranno di fare luce sul vasto giro di clienti in cerca del pusher e della sua polvere bianca. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva rapinato un pusher concorrente, arrestato mentre spaccia davanti alle Muse

AnconaToday è in caricamento