Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Sequestrati oltre 7 chili e mezzo di hashish, arrestato un 23enne anconetano

Il giovane dovrà rispondere dell'accusa di detenzione e spaccio

Un’indagine partita da lontano, quella effettuata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo, unitamente ai colleghi della Compagnia di Ancona, che ha portato nei giorni scorsi all’arresto di un giovane del capoluogo di provincia. Il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari, in attesa delle valutazioni dell’Autorità Giudiziaria, che si esprimerà in merito ad eventuali responsabilità penali. L’operazione affonda le sue radici nel mese di marzo, quando le forze dell’orine hanno rinvenuto in un appartamento a Numana da lungo tempo disabitato, un borsone contenente 22 panetti di hashish, pari ad oltre due chili della sostanza stupefacente.

Successivamente, nei mesi di maggio e luglio, sono scattate le manette per altre due persone, trovate in possesso complessivamente di oltre cinque chili di hashish, che era stato ceduto, in entrambe le occasioni, dal ventitreenne anconetano. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno permesso di acquisire prove che costituirebbero solidi indizi di colpevolezza a carico del giovane – già noto alle Forse dell’Ordine – a cui viene contestato il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti correlato ai sequestri effettuati (da marzo in avanti, per un totale di oltre 7,5 chilogrammi di hashish), e che è stato condotto nel carcere di Ancona, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati oltre 7 chili e mezzo di hashish, arrestato un 23enne anconetano
AnconaToday è in caricamento