Poggio San Marcello, pronti a vendere l'ecstasy alla festa: arrestati due 18enni

E' il primo maxi sequestro di pasticche di Mdma dopo la circolare del Viminale arrivata a seguito delle morti per droga dei due giovani del Cocoricò e di Messina, in cui si chiedere ai vertici di potenziare i controlli antidroga sul territorio

Canuti - Massara - Epifani

E’ il primo maxi sequestro di pasticche di Mdma dopo la circolare del Viminale arrivata a seguito delle morti per droga dei due giovani del Cocoricò e di Messina, in cui si chiede ai vertici delle Polizie locali di potenziare i controlli antidroga sul territorio. Così ieri sera (12 agosto) Polizia e Carabinieri di Jesi, insieme alla Guardia di Finanza di Ancona hanno sequestrato 103 pasticche di droga sintetica e arrestato due 18enni di Roma, arrivati appositamente per una mega festa nelle campagne di Poggio San Marcello. Un party sotto le stelle dove i giovani si immergono in una “realtà parallela” fatta di divertimento, luci e musica elettronica a tutto volume. Proprio nelle strade che portano alla campagna si sono appostati i militari dell’Arma, guidati dal comandante Mauro Epifani, i poliziotti del commissariato diretto da Antonio Massara e le Fiamme Gialle coordinate dal Colonnello Francesco Canuti. Insieme hanno potuto fare quadrato intorno alla zona e scoprire i due pusher che avrebbero venduto quello stupefacente da laboratorio. Con soli 30 euro si poteva comprare una di quelle “paste” da ingerire o sciogliere in un cocktail, capaci di far alzare il livello della temperatura corporea azzerando i freni inibitori. Alle vista delle divise, i due giovani spacciatori avevano eluso i controlli lanciando la busta con tutte le pasticche in un campo. Ma poi hanno tentato di recuperarla avvicinandosi in modo furtivo. Ma hanno trovato ad aspettarli i Mdma ecstasy-2Carabinieri e sono scattate le manette.

Ma le Forze dell’Ordine, nella stessa serata, hanno anche fermato una macchina in cui erano presenti due ragazze di Reggio Emilia di 36 e 38 anni che giravano con 4 fiale di metadone, poi scoperte essere state rubate al Sert della cittadina emiliana. Insieme a loro anche un 27enne con 5,5 grammi di cocaina. Sono stati tutti denunciati per spaccio di droga e le ragazze anche per il reato di ricettazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento