Cronaca

Jesi: facevano usura e chiedevano interessi fino al 3000%, in manette due uomini

A finire nel mirino della Guardia di Finanza di Jesi e Osimo due uomini: un pensionato ultrasettantenne e il suo genero. Non solo praticavano l'usura a danno di imprenditori, ma chiedevano tassi di interesse altissimi

Arrestati per il reato di usura, estorsione e abusiva attività finanziaria. Sono così finiti in manette un uomo ultrasettantenne di Jesi e suo genero, operaio in una fabbrica di Filottrano. A mettere le manette ai due presunti estorsori sono stati gli uomini della Guardia di Finanza di Jesi e di Osimo che, su richiesta del pm Irene Bilotta, hanno cominciato ad indagare sul fatto fin dalla fine del 2012.

I due sarebbero accusati di aver aperto un giro di prestiti ad alcune persone della zona, in particolare imprenditori che avevano bisogno di alcuni prestiti veloci e in contanti. I due si occupavano di far avere quei soldi, per poi però chiedere indietro la somma prestata, con dei tassi di interesse che andavano dal  100% al 500%, in alcuni casi il pensionato di Jesi e il suo genero avrebbero addirittura preteso la restituzione dei prestiti con degli interessi del 3000%. Coma hanno fatto i finanzieri ad accorgersi del giro di denaro sporco? Durante un semplice controllo di un'attività commerciale di Filottrano, gli agenti hanno trovato una sorta di contabilità parallela e separata a quella principale della vendita commerciale dell'esercizio. Non ci è voluto molto per capire che si trattava di prestiti illegali e da lì sono risaliti al giro di usura messo in piedi dai due uomini. Usurai che, oltre a chiedere tassi di interesse esorbitanti, avevano anche dei contatti all'interno di alcuni istituti di credito per controllare le disponibilità economiche delle vittime, così da sapere se queste aveva effettivamente i soldi per pagare.

In tutto una decina di vittime, di cui 5 imprenditori locali. Sono stati così sequestrati diversi titoli di credito dati dalle vittime a garanzia di pagamento e denaro contante per un totale di 484mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: facevano usura e chiedevano interessi fino al 3000%, in manette due uomini

AnconaToday è in caricamento