Osimo, arrestati “ladri seriali” di centri commerciali

Disoccupati e senza fissa dimora, viaggiavano da una parte all'altra dello stivale a bordo di un'Audi A4 SW. Furti a Latina, Teramo, Milano, Toscana ed Emilia Romagna

Disoccupati e senza fissa dimora, viaggiavano da una parte all’altra dello stivale a bordo di un’Audi A4 SW, col bagagliaio pieno di ogni ben di Dio: videogame, console Sony Ps3, Nintendo e Xbox, giochi e componentistica, hard-disk esterni, tutto ancora impacchettato e munito di dispositivi antitaccheggio.

La coppia di cittadini rumeni, A. D., 34 anni lui, O. M. D., 24 anni lei, una specie di “Bonnie and Clyde” nostrani, sono responsabili di una serie di furti messi a segno in tutta Italia: a partire da Aprilia, provincia di Latina, dove i due avevano la loro “base logistica”, a Colonnella, vicino Teramo, dove avevano ripulito il Mediaworld locale per merce del valore di oltre 10mila euro; ma anche Cinisello Balsamo (Milano), la Toscana e l’Emilia Romagna.

Sempre grandi centri commerciali, sempre materiale elettronico di primissima qualità: i due amanti avevano tutto il necessario per la loro attività di “taccheggio seriale”, borse e contenitori modificati con alluminio e isolati in modo da non far scattare l’allarme antifurto. La refurtiva veniva poi venduta su internet a prezzi stracciati.
I carabinieri hanno fermato la loro “dolce vita” fuori dell’ Euronics di Osimo:  ora lui è rinchiuso nel carcere di Montacuto ad Ancona, lei a Villa Fastiggi a Pesaro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento