Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Collemarino

Collemarino, arrestata 22enne “pendolare della droga”

Senza patente, la giovane si spostava a piedi, in autobus o in treno per fare da spola tra i suoi rifornitori di stupefacente e i clienti del suo giro di spaccio. Nemmeno lo sciopero l'ha fermata

È stata arrestata ieri dagli investigatori della squadra mobile di Ancona H. A., 22 anni, di origini tunisine ma nata e cresciuta ad Ancona, nel quartiere di Collemarino.
La giovane era una vera e propria “pendolare della droga”: senza patente, si spostava a piedi, in autobus o in treno per fare da spola tra i suoi rifornitori di stupefacente e i clienti del suo giro di spaccio.
Operosa e sempre in movimento, la ragazza prendeva contatti, andava dai pusher e tornava a rifornire i consumatori.
Nemmeno lo sciopero nazionale dei treni era riuscita a fermarla: gli investigatori l’hanno bloccata mentre saliva a bordo dell’auto di un amico, per dirigersi a Napoli per “fare scorta”.

Addosso le sono state trovate diverse bustine di droga, un po’ in tasca, un po’ nascoste negli indumenti, qualcuna addirittura nel reggiseno. Ma è nel salotto della casa di Collemarino, dove vive con la mamma, che la giovane aveva il grosso della merce: una trentina di grammi di eroina, che sommati a 600 euro in contanti, un bilancino di precisione e il cellophane per confezionare le dosi hanno fornito il ritratto di una pusher in attività.

La ragazza è comparsa ieri davanti al Gip per la convalida dell’arresto, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collemarino, arrestata 22enne “pendolare della droga”

AnconaToday è in caricamento