In partenza per le "vacanze estive", nel bagaglio trenta proiettili: nei guai un giovane

L'uomo, che non era in possesso della licenza di porto d'armi è stato denunciato, con conseguente sequestro delle munizioni

Foto di repertorio

Gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Porto di Ancona, hanno fermato ieri pomeriggio un ragazzo francese di 31 anni in procinto di imbarcarsi per la Grecia.

I poliziotti, in collaborazione con le Guardie Particolari Giurate, hanno scoperto che il giovane nacondeva nel bagaglio una scatola contenente una trentina di proiettili d'arma da fuoco per uso venatorio. L'uomo, che non era in possesso della licenza di porto d'armi è stato denunciato, con conseguente sequestro delle munizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento