In partenza per le "vacanze estive", nel bagaglio trenta proiettili: nei guai un giovane

L'uomo, che non era in possesso della licenza di porto d'armi è stato denunciato, con conseguente sequestro delle munizioni

Foto di repertorio

Gli agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Porto di Ancona, hanno fermato ieri pomeriggio un ragazzo francese di 31 anni in procinto di imbarcarsi per la Grecia.

I poliziotti, in collaborazione con le Guardie Particolari Giurate, hanno scoperto che il giovane nacondeva nel bagaglio una scatola contenente una trentina di proiettili d'arma da fuoco per uso venatorio. L'uomo, che non era in possesso della licenza di porto d'armi è stato denunciato, con conseguente sequestro delle munizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento