Cronaca

Aria di zolfo a Falconara, decine di segnalazioni: Arpam all'opera

Decine di chiamate al numero verde per le Emergenze Ambientali e alla polizia municipale. I cittadini hanno testimoniato forte puzza simile a zolfo. Sono in corso i sopralluoghi da parte dell'Arpam. Tecnici anche alla raffineria Api

Nuova ondata di puzze per Falconara con decine di telefonate al numero verde per le Emergenze Ambientali e al Comando della Polizia Municipale. Concentrate soprattutto tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio di ieri, nella zona di Palombina Vecchia e del centro. Il Comune ha subito allertato l'Arpam che ha inviato i suoi tecnici. Sopralluoghi anche alla raffineria Api. In giro anche pattuglie dei vigili che però, giunte sui luoghi delle segnalazioni, soprattutto via Sardegna e la parte alta del quartiere, non hanno rilevato nulla di anomalo. Sono in corso verifiche. Il problema delle puzze a Falconara è stato più volte affrontato anche da comitati spontanei di cittadini. Numerose segnalazioni anche sui social. 

Nonostante le rassicurazioni però, i cittadini da tempo contestano il malfunzionamento delle centraline per il monitoraggio dell'aria. Lo stesso assessore all'Ambiente Matteo Astolfi aveva scritto ad Arpam per chiedere spiegazioni, ricevendo rassicurazioni: anche se le rilevazioni sono discontinue, sono comunque abbastanza per avere una media annua in linea con quanto previsto dalla legge.

"Io stesso - racconta Astolfi - ho sentito un odore di tipo sulfureo a Torrette e quando ho chiamato l'Ufficio Ambiente mi è stato detto che erano arrivate altre segnalazioni. Sono fiducioso che i tecnici Arpam facciano i dovuti controlli e sono in attesa di poter avere i risultati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aria di zolfo a Falconara, decine di segnalazioni: Arpam all'opera

AnconaToday è in caricamento