rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Fabriano

Doping, blitz del Nas: arrestati anche medico fabrianese e commerciante di Tolentino

Le operazioni hanno visto impegnati oltre 100 uomini e sono state circa 3mila le compresse sequestrate, oltre che 200 tra fiale e confezioni di farmaci ad effetto dopante, di cui 8 contenenti Nandrolone

Anche un medico fabrianese e un commerciante di integratori alimentari di Tolentino coinvolti nell’operazione volta a contrastare il traffico di farmaci ad azione anabolizzante dei Carabinieri del Nas dell’Italia centrale, che ha portato all’arresto di 3 persone e al sequestro di oltre 3000 farmaci dopanti. I due sono accusati di aver illecitamente importato da Paesi esteri (prevalentemente la Grecia) farmaci ad azione anabolizzante e stupefacente.

Le indagini, partite da Firenze e sviluppatesi poi anche a Livorno, Siena, Pisa Bologna e Roma (oltre che naturalmente nelle Marche) hanno permesso di identificare un personal trainer che oltre ad esercitare abusivamente la professione medica prescrivendo farmaci ad azione anabolizzante, era parte del sistema di acquisto e importazione dei medicinali poi commercializzati sul territorio nazionale al di fuori dei canali consentiti.

Le operazioni hanno visto impegnati oltre 100 uomini e sono state circa 3mila le compresse sequestrate, oltre che 200 tra fiale e confezioni di farmaci ad effetto dopante (di cui 8 contenenti Nandrolone, lo steroide anabolizzante noto per diversi fatti di cronaca e sport) che si aggiungono alle quasi 15mila già sequestrate nel corso delle indagini precedenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doping, blitz del Nas: arrestati anche medico fabrianese e commerciante di Tolentino

AnconaToday è in caricamento