Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Arcevia: torna ubriaco e cerca di sfondare la porta, arrestato per la seconda volta

Era già finito in cella il 14 ottobre per aver malmenato la moglie, ma poi era stato scarcerato: è tornato alla carica giovedì notte presentandosi ubriaco nell'abitazione di famiglia tentando di sfondare la porta

Era già finito in cella il 14 ottobre per aver malmenato la moglie, ma poi era stato scarcerato: è tornato alla carica giovedì notte S. A., tunisino di 52 anni residente ad Arcevia, presentandosi ubriaco nell'abitazione di famiglia, dalla quale era stato allontanato dal giudice, tentando di sfondare la porta.

La moglie, anche lei tunisina, ha chiamato il 112 denunciando tutto ai carabinieri, poi è scappata con il figlio dodicenne in giardino, dove si è nascosta fino all’arrivo dei militari, che hanno arrestato il marito.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcevia: torna ubriaco e cerca di sfondare la porta, arrestato per la seconda volta

AnconaToday è in caricamento