Piazze, parchi pubblici e corsi: parte la grande opera di riqualificazione del verde ad Ancona

«Proseguono gli interventi per la messa in sicurezza e decoro delle aree verdi del nostro territorio» afferma l’assessore alle manutenzioni Stefano Foresi

Foto di repertorio

Inizieranno, tempo permettendo, lunedì 19 ottobre, le opere per il nuovo appalto per la manutenzione dei giochi e arredi dei parchi cittadini, e della loro messa in sicurezza, che l'assessorato alle manutenzioni ha varato e che l'Ufficio Verde del Comune di Ancona si appresta a rendere operativo. Oggi è stato effettuato un incontro per pianificare e calendarizzare gli interventi. La ditta che si è aggiudicata il servizio di manutenzione è La Gramigna con un importo di euro 25.526,66 euro. I lavori interesseranno diverse aree verdi e prevede la sistemazione di staccionate al Forte Altavilla, parco Chico Mendez, Parco Cardeto, via Papa Giovanni XXIII, parco Belvedere Posatora, Parco Pincio, Pineta Passetto zona ascensori. A ciò si aggiungerà il riassetto o eliminazione di giochi e arredi al parco Cosmos, Parco Cardeto, Parco Gabbiano, Largo Giombi. Importantissimi per garantire pulizia e decoro i cestini porta rifiuti che saranno ripristinati nelle aree verdi di via Patrizi, parco Ghettarello, parco via M. L. King, parco Tiziano, park Vallemiano, Parco via Sacripanti. Ultimo ma non meno rilevante il riassetto delle reti di recinzione in diversi punti come l'area cani al parco degli Ulivi a Collemarino, parco ex Saveriani, al parco di villa Beer, alla scuola Isola di Elinor. Intanto ieri operativi gli uomini dell’Ufficio verde in centro. Ripristinato il contenuto di fioriere danneggiate o seccate in via Garibaldi e via Marsala (come da folto allegate) con la messa a dimora di nuove piante di Phormium tenax. Abbattute anche due palme in piazza Cavour che, nonostante i trattamenti contro il punteruolo rosso, si erano seccate. Tutte le palme vengono monitorate e trattate costantemente contro gli effetti dell’infezione (l’ultimo trattamento è stato effettuato sabato scorso) tanto che una terza palma ha già ripreso vigore. Abbattimento di una palma anche in piazza Stamira anche questa vittima del punteruolo rosso. 

Infine, hanno preso avvio proprio in questi giorni i lavori per il progetto del Bilancio partecipato Green Pix che prevedeva la riqualificazione del parco Montemarino, sia del verde che degli arredi (panchine, percorsi pedonali, riqualificazione campetto polivalente, staccionate, dell’anfiteatro a cui sarà aggiunta una sorta di tribuna come luogo di incontro). Sarà successivamente creata pure una isola wifi e una app per la descrizione delle specie arboree presenti nell’area. Costo totale dell’intervento circa 134mila euro finanziato con i fondi del progetto Bilancio Partecipato 2019e proposto dagli studenti dell’Istituto Savoia Benincasa, prevedendo la completa riqualificazione dell’area verde di via Marini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Proseguono gli interventi per la messa in sicurezza e decoro delle aree verdi del nostro territorio – afferma l’assessore alle manutenzioni Stefano Foresi - , un patrimonio vasto e di grande valore che dobbiamo preservare. Da un lato, l’Amministrazione con i propri interventi manutentivi, dall’altro anche da parte dei cittadini che invito a rispettare il decoro dei nostri parchi e a vigilare contro gli atti di vandalismo che spesso hanno danneggiato le aree giochi dei bambini, creando un danno economico alla collettività ma soprattutto, privando i più piccoli di spazi ricreativi a loro misura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento