menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Apl a Falconara

Apl a Falconara

Nuova illuminazione e attraversamenti più sicuri: attivati i nuovi impianti Apl

In corrispondenza di ogni attraversamento, sul marciapiede è stato installato un palo di sostegno con tabella luminosa bifacciale con il simbolo di attraversamento pedonale

FALCONARA - Per attraversare la strada in sicurezza arrivano nove impianti Apl, attraversamenti pedonali luminosi, già installati nelle strade più a rischio di Falconara e attivati nella serata di ieri, giovedì 27 giugno. Nell’ambito della convenzione con Citelium S.A., società privata che dal 2017 gestisce la pubblica illuminazione nel territorio falconarese, la Giunta ha scelto di realizzare i nuovi impianti Apl come intervento in extra canone nell’ambito della convenzione Consip Servizio Luce 3, per un valore complessivo di 31.500 euro più Iva (3.500 euro ognuno).

In corrispondenza di ogni attraversamento, sul marciapiede è stato installato un palo di sostegno con tabella luminosa bifacciale con il simbolo di attraversamento pedonale, posizionata al centro della carreggiata stradale in grado di garantire una visibilità a distanza. Il dispositivo è dotato di illuminazione a led concentrata su una stretta striscia attorno all’area dell’attraversamento pedonale in modo da richiamare l’attenzione dei conducenti dei veicoli che sopraggiungono. In via Marconi, strada con un alto tasso di incidentalità per i pedoni, sono due le ‘zebre’ illuminate: quella davanti al centro buddista e quella davanti alla farmacia di Case Unrra. Altri quattro Apl sono stati realizzati in via Flaminia: uno a Palombina Vecchia, in corrispondenza della principale fermata dell’autobus, un secondo alla fermata del bus della zona Disco, il terzo vicino all’incrocio con via dei Mille e l’ultimo all’altezza dell’ex Piattaforma Bedetti. A Castelferretti è stato illuminato l’attraversamento pedonale di via Mauri, all’altezza dell’incrocio con via Cuneo. Altri due Apl sono stati realizzati uno in via Ville vicino alla fermata del bus, all’altezza del civico 7 e un altro in via Fratelli Rosselli, in corrispondenza degli ambulatori Asur, vicino all’incrocio con via XX Settembre.

«Un ulteriore passo in avanti – dice l’assessore alla Viabilità Clemente Rossi – che dimostra l’attenzione alla sicurezza stradale di questa amministrazione, che già in corrispondenza di alcuni Apl aveva installato segnalazioni luminose. In questi casi la sicurezza raddoppia. Gli automobilisti sono invitati a porre estrema attenzione in corrispondenza degli attraversamenti. Dopo questa prima tranche, altri verranno illuminati nei prossimi mesi». «Questo intervento rientra tra quelli extra canone del contratto per la gestione della pubblica illuminazione – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Valentina Barchiesi – e abbiamo puntato sulla sicurezza, con nuovi impianti di illuminazione nelle strade in cui non erano presenti, come via Castello di Barcaglione e via della Tecnica, e ora con l’illuminazione degli attraversamenti pedonali. Ringrazio il personale comunale per il lavoro svolto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Da oggi (6 aprile) le Marche in zona arancione: cosa cambia?

social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento