Ancora esalazioni in aria: «Stiamo bonificando un serbatoio, non escludiamo questa possibiità»

Lavori in Raffineria in un serbatoio con la stessa azienda ad avvisare l'eventualità di odori molesti. Il sindaco partecipato al Comitato tecnico regionale

Arrivano segnalazioni di aria puzzolente dal centro città e da Falconara alta. Altre ne arrivano da via delle Saline e da via del Consorzio. Si tratta ancora della Raffineria Api? Il petrolchimico in questa occasione aveva avvisato delle attività di bonifica in uno dei serbatoi. Non il Tk61 dove lo scorso aprile si è verificata una fuoriuscita di prodotto che ha tenuto per una settimana tutti con la molletta al naso e ora sotto la lente d'ingrandimento della Procura di Ancona, ma il Tk218. «L'attività prevede la rimozione dei fondami semisolidi residui presenti all'interno - si legge in una nota dell'azienda - non si può escludere la possibilità che, seppur in maniera limitata, possano essere percepiti odori derivanti da tali operazioni nelle aree adiacenti il sito di raffineria».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo va avanti il dialogo tra il Comune e il Comitato tecnico regionale per i controlli e l'osservanza delle prescrizioni previste in sede di rinnovo dell'Autorizzazione integrata ambientale. «L’amministrazione comunale - ha detto il sindaco Stefania Signorini - è molto attenta alla tematica ambientale e della qualità dell’aria». Si prevede che il lavoro di bonifica durerà per una decina di giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento