Apertura della caccia: campagna straordinaria di controlli del Corpo Forestale dello Stato

Venticinque pattuglie, 126 cacciatori controllati, una persona denunciata all'Autorità Giudiziaria, un fucile e numerose munizioni sequestrate: questi i numeri dell'operazione scattata prima dell'alba

Venticinque pattuglie, 126 cacciatori controllati, una persona denunciata all’Autorità Giudiziaria, un fucile e numerose munizioni sequestrate: questi i numeri dell'operazione scattata prima dell'alba, disposta dal Comando Regionale per le Marche del Corpo forestale dello Stato, per prevenire eventuali incidenti durante la giornata iniziale della stagione venatoria.

Denunciato dalla Stazione forestale di Macerata per porto abusivo di arma da fuoco, M.F. di Civitanova Marche, il quale esercitava attività di caccia in provincia di Macerata con porto d'armi scaduto. Sequestrato il fucile e le munizioni.

Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli finalizzati, in particolare alla verifica delle norme sull'uso delle armi da fuoco ed al rispetto del calendario venatorio regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento