Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Scompare a Teramo, lo ritrovano ad Ancona: salvo un anziano

Viaggiava in auto, senza meta, sulla stata 76. Una pattuglia della polizia stradale si è accorta che l’uomo era in difficoltà e ha rintracciato la figlia

ANCONA - Ha percorso 130 chilometri, arrivando nelle Marche, mentre la sua famiglia lo cercava in Abruzzo. È salvo un anziano di 79 anni, trovato questa mattina, poco dopo le 10, da una pattuglia della polizia stradale di Fabriano, lungo la statale 76, nel tratto che da Ancona nord-Falconara si dirige verso l’Umbria. L’uomo era al volante di una Fiat Panda di colore beige e procedeva ad una velocità riditta, in direzione mare. I poliziotti si sono accostati ed hanno visto l’uomo, visibilmente in difficoltà. Arrivati in prossimità di un luogo sicuro, lo hanno fermato nell’area di servizio Monte Roberto e dopo un breve colloquio hanno capito immediatamente che le condizioni dell’anziano signore, in uno stato confuso, non erano buone. Alle domande dei poliziotti non sapeva che cosa rispondere: non sapeva dove si trovasse né perché fosse lì e neanche quando fosse partito dalla propria abitazione. 
 

I primi racconti erano molto confusi e, nel tentativo di cercare di reperire un aiuto da parte dei famigliari, gli hanno chiesto un contatto telefonico ma ha dato un numero fisso inesatto. L’anziano è riuscito a dire il suo nome e questo ha permesso agli agenti di rintracciare i familiari scoprendo che avevano denunciato la scomparsa da una cittadina del teramano. L’anziano ieri era uscito per recarsi in un frantoio della provincia di Teramo, dove aveva appuntamento per la molitura delle olive, ma lì non è mai giunto. I poliziotti hanno atteso l’arrivo della figlia prima di andare via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scompare a Teramo, lo ritrovano ad Ancona: salvo un anziano
AnconaToday è in caricamento