Cronaca

Falconara, la pensione è da fame: anziano ruba i calzini al mercato

I volti della nuova povertà: un pensionato si è accostato ad una bancarella del mercato cittadino e con la goffaggine di chi non è abituato a gesti del genere ha sottratto un semplice paio di calzini

La disperazione della nuova povertà: persone che hanno lavorato tutta la vita e adesso si ritrovano a languire in uno stato di indigenza che non lascia loro nemmeno la dignità sufficiente per comprarsi la biancheria, tanto da essere costretti a rubarla al mercato.
È accaduto lunedì a Falconara, la notizia è stata riportata sul Messaggero: un pensionato si  è accostato ad una bancarella del mercato cittadino e con la goffaggine di chi non è abituato a gesti del genere ha sottratto un semplice paio di calzini, per poi allontanarsi incerto fra la folla.

Molti passanti hanno visto l’imbarazzato “criminale” e lo hanno fatto notare al titolare del banco, che con grande umanità ha subito raggiunto l’anziano e discretamente gli si è accostato per chiedere se andava tutto bene. L’uomo ha confessato subito e si è aperto con il commerciante, per raccontargli la sua vita e i suoi piccoli, grandi problemi, familiari ed economici.
Uno scenario, riporta sempre il quotidiano, tutt’altro che raro: episodi del genere si verificano ogni settimana, coinvolgendo ogni tipologia di persone, italiani e stranieri, ragazzi e adulti (e qualche volta, appunto, anche anziani).

Magari diversi taccheggi saranno anche dettati dal malcostume capriccioso o dalla compulsione, ma lo spettro della povertà è purtroppo sempre di più un triste frequentatore delle nostre strade.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, la pensione è da fame: anziano ruba i calzini al mercato

AnconaToday è in caricamento