Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Assegni di cura per anziano non autosufficienti, come presentare la domanda

La graduatoria, che avrà durata fino al 31/12/2018, non dà immediato accesso al contributo ma alla presa in carico della situazione da parte dell’assistente sociale dell’Ambito

I cittadini interessati all’assegno di cura per persone anziane non autosufficienti residenti del Comune di Ancona possono presentare domanda presso gli Uffici di promozione Sociale di competenza territoriale.

REQUISITI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.

La persona anziana assistita deve:

a) aver compiuto i 65 anni di età;

b) essere stata dichiarata non autosufficiente con certificazione di invalidità pari al 100% e

usufruire di indennità di accompagnamento. Vale la certificazione di invalidità anche per il caso di cecità.

c) essere residente nel Comune di Ancona ed ivi domiciliata;

d) usufruire di adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato nelle modalità verificate dall’Assistente sociale dell’Ambito/Comune. Qualora l’intervento assistenziale sia svolto con l’aiuto di assistente familiare privata, la stessa deve essere in possesso di regolare contratto di lavoro. Qualora l’intervento assistenziale sia svolto con l’aiuto di un‘assistente familiare, la stessa è tenuta ad iscriversi all’Elenco regionale degli Assistenti Familiari gestito presso il Centro per l’Impiego, l’Orientamento e la Formazione (CIOF). L’iscrizione dovrà avvenire entro 12 mesi dalla concessione del

beneficio. Non sono accoglibili le domande di coloro che vivono in modo permanente in strutture residenziali (es. residenze protette, RSA).

Le domande dovranno essere obbligatoriamente corredate da:

1) copia della certificazione ISEE ordinario in corso di validità, ovvero la copia della DSU qualora l’ISEE non sia disponibile entro i termini di scadenza del bando.

2) copia della certificazione di invalidità civile e riconoscimento della indennità di accompagnamento

3) copia della certificazione attestante la diagnosi di Alzheimer (per i soggetti affetti da Alzheimer).

4) copia del contratto di lavoro nel caso in cui l’assistenza all’anziano sia prestata attraverso un’assistente familiare privata.

Le domande dovranno essere presentate presso gli Uffici di Promozione Sociale di competenza territoriale

ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12 DEL 12 GENNAIO 2018. Non fa fede il timbro postale.

La graduatoria, che avrà durata fino al 31/12/2018, non dà immediato accesso al contributo ma alla presa in carico della situazione da parte dell’assistente sociale dell’Ambito e alla successiva verifica circa la possibilità di accesso all’assegno sulla base della valutazione sociale del Servizio Sociale Professionale del Comune o integrata con i l Servizio sanitario dell' ASUR Area Vasta 2 per le situazioni più complesse e della

realizzazione di un “patto di assistenza domiciliare”. L’importo dell’assegno di cura ammonta ad € 200 mensili. Il modulo della domanda può essere direttamente ritirato presso gli Uffici di Promozione Sociale Comunali o scaricabile dal sito del Comune di Ancona www.comune.ancona.it

Per ogni ulteriore informazione, rivolgersi c/o gli Uffici di Promozione Sociale Comunali di competenza territoriale:

- UPS Viale della Vittoria n. 37 (anche per i residenti della zona di Torrette/Collemarino)

Tel. 071/2225130

- UPS Via Ascoli Piceno n. 10 (anche per i residenti della zona di P.zza S. d'Acquisto)

Tel.071/2225143

Gli Orari di Apertura degli UPS sono i seguenti:

Lun. – Mer. – Ven.: dalle 09:00 alle 13:00

Mar.: dalle 15:00 alle 17:00

Giov.: dalle 10:00 alle 16:00

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegni di cura per anziano non autosufficienti, come presentare la domanda

AnconaToday è in caricamento