rotate-mobile
Cronaca Senigallia

La visita all'anziana si trasforma in furto, nonnina derubata. Condannata la badante

E' successo in una casa di riposo. L'allarme partito da una inserviente della struttura

SENIGALLIA – Sembrava una gentilezza, andarla a trovare anche ora che non era più la sua badante. Ma evidentemente c'era dell'altro in quella visita, fatta pochi giorni dopo che l'anziana, 80 anni, si era trasferita dalla sua abitazione in una casa di riposo. In pochi secondi dalle dita della sua mano erano spariti tutti gli anelli d'oro, anche la fede nuziale che le ricordava il compianto marito. Spariti gli ori era sparita anche lei, una rumena di 44 anni. Nessuna visita di cortesia successiva. Una inserviente della struttura però si era accorta di quell'incontro particolare, nella stanza della vecchina, con il passaggio degli anelli dall'80enne alla badante che poi si era volatizzata. Riferito tutto all'amministratore di sostegno dell'anziana era partita anche una denuncia per furto aggravato. Martedì è arrivata la resa dei conti in tribunale per l'imputata, che non era presente in aula, quando la giudice Alessandra Alessandroni l'ha condannata a 4 anni di carcere più il pagamento di mille euro di multa. La Procura aveva chiesto una condanna a tre anni, ritenendo la donna colpevole di aver approfittato di una persona fragile.

La rumena, il furto risale ad alcuni anni fa, era entrata nella struttura spacciandosi per una badante domiciliare anche se la vecchina era già ampiamente seguita nella casa di riposo e non necessitava di ulteriori figure che si occupassero di lei. Il personale l'aveva lasciata passare. La difesa ha sostenuto che la rumena andava assolta perché non c'erano riscontri oggettivi che fosse stata lei a portare via gli ori e perché la denuncia non era stata fatta nemmeno dall'anziana ma dall'amministratore di sostegno quando la vittima non era stata nemmeno interdetta quindi era in grado di agire da sola se veramente sospettava un furto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La visita all'anziana si trasforma in furto, nonnina derubata. Condannata la badante

AnconaToday è in caricamento