Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Andreea, i volti degli amici a Chi l'ha visto? Valentino smentisce l'ex Daniele sugli orari. La mamma di Simone: «Lui è innocente»

Chi l'ha visto? ha intercettato Valentino, fidanzato di Aurora, con il quale Andreea Rabciuc aveva trascorso il pomeriggio di venerdì 11 marzo, il giorno prima di scomparire

MONTECAROTTO - Andreea, Valentino, Aurora, Francesco, Simone e Daniele. Sei nomi ed un unico puzzle che sembra impossibile da risolvere. E' il giallo di Andreea Rabciuc, la 27enne romena svanita nel nulla dallo scorso 12 marzo dopo aver trascorso una serata in un casolare di via Montecarottese. Chi l'ha visto?, durante la trasmissione andata in onda mercoledì 27 aprile, ha ripercorso le ultime ore di Andreea ed i suo amici. In studio presenti anche Simone Gresti, il suo avvocato Emanuele Giuliani ed il consulente della difesa Andrea Ariola. Simone ha lanciato un appello alla fidanzata, sicuro che sia ancora viva da qualche parte. Le ha chiesto di tornare a casa e di alleggerire la sua posizione con la magistratura. Ricordiamo infatti che Gresti è l'unico indagato in questa vicenda per sequestro di persona. 

Valentino e quegli orari che non coincidono

La giornalista Veronica Briganti è riuscita a parlare con Valentino, il fidanzato di Aurora, con cui Andreea aveva passato tutto il pomeriggio di venerdì 11 marzo. Valentino racconta di aver lasciato il gruppetto in tarda serata, rimanendo a casa dopo un diverbio avuto con la stessa Aurora. «Non sono andato alla festa al casolare perchè ho avuto un mezzo litigio con la mia fidanzata - racconta - quel giorno Andreea era venuta a casa mia perchè doveva prendere alcune cose che aveva lasciato da me. Lei e Simone infatti, un paio di giorni prima, si erano fermati a dormire qua. Dopo che sono andati via non li ho più sentiti, nonostante abbia provato a contattare Aurora verso mezzanotte. Nessuno mi ha risposto». Come confermato dall'avvocato Giuliani, Simone tornerà poi a casa di Valentino la domenica sera (13 marzo), pensando di trovare Andreea proprio in quell'appartamento. Valentino dice anche altre cose importanti. Per esempio riguardo l'arrivo di Andreea quel venerdì pomeriggio. A differenza di quanto racconta l'ex fidanzato Daniele Albanesi, che afferma di averla accompagnata personalmente alle 18.30 circa, Valentino riferisce di aver visto Andreea ben tre ore prima: «La ragazza è stata accompagnata da Daniele verso le 15, massimo 15.15». 

Un festa con sole birre? Simone dice di no

Torniamo a quella festa. Incalzato dalla domanda di Federica Sciarelli, Simone ammette che nella roulotte, quella sera, non c'erano soltanto birre ma anche qualcos'altro. Non parla esplicitamente di sostanze stupefacenti, è importante dirlo, ma lo fa intendere rispondendo alla conduttrice: «Non c'erano soltanto le birre, sinceramente no. Però non c'erano tutte queste cose che la gente si può immaginare». Poi torna sull'ultimo litigio con Andreea: «Probabilmente si è ingelosita non lo so, forse è qualcosa che già covava. Sicuramente io non sono mai stato geloso del suo ex fidanzato Daniele, anche se avevo il diritto. E' lui che non dovrebbe interferire». 

La difesa di mamma Giuseppina

La mamma di Simone Gresti continua ad urlare l'innocenza di suo figlio. La donna lo ha ribadito con forza, convinta che il suo Simone sia totalmente estraneo alla vicenda: «Gli ho chiesto di Andreea la domenica a pranzo e lui mi ha risposto che lei era sempre la solita, visto che ogni 2-3 giorni capitava che si stufava e si allontanava. Lei forse qua si sentiva stretta, lo ha detto anche ad Omar che qua le sembrava una comunità. A casa mia c'è comunque una vita normale e lei è stata sempre accolta benissimo. Ribadisco che è normale che Simone non si sia subito preoccupato, sarà successo 10 volte che lei si allontanasse, persino la cena della vigilia di Natale. Ma poi, vi pare che se uno ha fatto qualcosa di male poi lascia per un mese il giubbotto insanguinato vicino la porta dell'uscita a casa? Io conosco mio figlio e per questo lo difendo». 

La chiamata sospetta

«Prima il silenzio, poi un mugolio durato qualche secondo». A parlare è sempre mamma Giuseppina. La donna, nei giorni scorsi, è stata contattata telefonicamente da un numero sconosciuto. Dall'altra parte della cornetta soltanto il silenzio, seguito da un lungo sospiro. «La signora ha ricevuto questa chiamata a metà pomeriggio - ci spiega l'avvocato Emanuele Giuliani - inizialmente pensava fosse il numero di una qualche agenzia pubblicitaria perchè poco prima aveva risposto ad una chiamata simile. Ha deciso comunque di rispondere e ci ha raccontato di aver udito nitidamente un mugolio, durato per qualche secondo. Poi il contatto si è interrotto». Della vicenda sono stati avvertiti gli investigatori che stanno facendo i dovuti accertamenti. L'utenza non sarebbe visibile in nessun elenco telefonico ed impossibile da rintracciare utilizzando i motori di ricerca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andreea, i volti degli amici a Chi l'ha visto? Valentino smentisce l'ex Daniele sugli orari. La mamma di Simone: «Lui è innocente»
AnconaToday è in caricamento