rotate-mobile
Cronaca

Andreea, ancora al setaccio le auto di Simone Gresti: Ris con il luminol per cercare tracce della 27enne

Nel mirino dei Ris le auto sequestrate a Simone Gresti, unico indagato per la scomparsa di Andreea Rabciuc. Al lavoro anche l'agenzia di intelligenze Servizi Investigativi guidata da Andrea Ariola

MONTECAROTTO - Sono passati oltre 50 giorni e nessuno sa ancora dove sia Andreea. Segnalazioni, racconti choc e testimonianze ma il giallo della 27enne romena sembra ancora lontano dall'essere risolto. Nelle pieghe di una storia degna della migliore Agatha Christie, sono proseguite senza soluzione di continuità le indagini da parte degli inquirenti, tra cellulari sequestrati, interrogatori e l'utilizzo delle tecnologie più avanzate negli ultimi luoghi frequentati da Andreea. Al loro fianco anche la difesa di Simone Gresti, unico indagato in questa triste vicenda. Parliamo dell'avvocato Emanuele Giuliani ed il consulente Andrea Ariola, al comando dell'agenzia di intelligence Servizi Investigativi di Ancona. Due squadre che hanno un obiettivo comune: la verità su Andreea Rabciuc. 

Ris al lavoro nelle auto di Simone

Nella giornata di oggi sono stati effettuati degli accertamenti non ripetibili all'interno delle due auto sequestrate a Simone Gresti. E' la seconda volta che i mezzi vengono sottoposti a dei controlli da parte del Ris ed in questo caso sono state utilizzate tecniche ancora più specifiche. Si tratta dell'Audi A3 di proprietà dello stesso Gresti oltre alla Fiat Panda in uso ai genitori del 43enne. I militari hanno fatto uso del luminol, la stessa tecnologia impiegata nelle scorse settimane all'interno della roulotte. Con loro anche il team di Andrea Ariola che ha partecipato agli accertamenti insieme agli investigatori. I risultati sono attesi nelle prossime ore, così come quelli prodotti dal consulente informatico Luca Russo, impegnato nel setacciare i 5 cellulari sequestrati. Secondo quanto emerso durante le indagini, proprio all'interno del device di Andreea ci sarebbero dei messaggi che lei avrebbe cancellato prima di scomparire. Che fossero diretti a qualcuno con cui aveva appuntamento? Oppure la verità è ancora nascosta nei racconti dei suoi amici? A circa due mesi dalla scomparsa di Andreea Rabciuc nessuno riesce ancora a rispondere a queste domande. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andreea, ancora al setaccio le auto di Simone Gresti: Ris con il luminol per cercare tracce della 27enne

AnconaToday è in caricamento