Giovane morto a Capodanno a Bologna: avrebbe assunto eroina

Andrea Rapanotti, l'operaio 28enne di Cerreto d'Esi trovato morto all'alba di Capodanno in un prato nell'area del Parco Nord a Bologna, avrebbe assunto eroina acquistata a Perugia

Stando a quanto riferisce l'agenzia ANSA Andrea Rapanotti, l'operaio 28enne di Cerreto d'Esi trovato morto all'alba di Capodanno in un prato nell'area del Parco Nord a Bologna, avrebbe assunto eroina acquistata a Perugia.
Lo ha raccontato alla squadra mobile, che sta conducendo le indagini, un amico del giovane. I due sarebbero arrivati in città insieme, ma l'amico avrebbe perso le tracce di Andrea nel corso della nottata.
A segnalare la presenza del corpo riverso a terra erano state, verso le 5.30, alcune persone, forse reduci da diversi party organizzati nella zona.

Il pm Alessandra Serra ha aperto un fascicolo per morte come conseguenza di un altro delitto. Sarà l’autopsia, con i test tossicologici, a chiarire se sia stato lo stupefacente, da solo o in concomitanza con l’alcol, a causare il collasso cardiocircolatorio del giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Fonte: ANSA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento