Cronaca

Zanzara tigre, massima allerta nella provincia di Ancona

Secondo i dati di Vape Foundation divulgati da Anticimex, nella settimana dal 14 al 20 luglio, indice potenziale di infestazione a livello 4

Secondo i dati del bollettino meteo di Vape Foundation divulgati da Anticimexnella settimana dal 14 al 20 luglio sarà Ancona una delle province con l’indice potenziale di infestazione di zanzara tigre più alto, in una scala di intensità da 0 a 4, con una tendenza futura in crescita e un indice di calore compreso tra 27 e 31 gradi.

Come si può limitare il fenomeno e ostacolarne la diffusione? «Il miglior rimedio resta la prevenzione, ovvero l’eliminazione di quei fattori che permettono lo sviluppo dell’insetto, vettore di malattie infettive nocive per la salute dell’uomo – sottolinea Valeria Paradiso, Responsabile Ufficio Tecnico Anticimex Italia - Per tenere lontano le zanzare sono sufficienti piccoli accorgimenti pratici, come svuotare i sottovasi delle piante ed evitare i ristagni di acqua, o adottare sistemi di disinfestazione automatica che, nebulizzando piretro o repellenti (aglio, rosmarino), permettono al privato di poter programmare giorni e orari di  intervento, in assoluta autonomia. La soluzione però per liberare seriamente le nostre città dall’invasione delle zanzare è quella di pianificare interventi mirati e continuativi nel corso dell’anno, avvalendosi di esperti del settore e del coinvolgimento attivo dei cittadini, che giocano un ruolo fondamentale per le aree private».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanzara tigre, massima allerta nella provincia di Ancona

AnconaToday è in caricamento