Yacht di lusso nascosti al Fisco, evasori pizzicati dal Roan: multe per 300mila euro

Le Fiamme Gialle del mare hanno scoperto 18 imbarcazioni per le quali non era stata dichiarata la proprietà

I controlli del Roan

A distanza di un anno dall’operazione “Non Expedit Rw” che ha consentito di multare i proprietari di 61 imbarcazioni di lusso completamente sconosciute al fisco, il Reparto Operativo Aeronavale di Ancona ha individuato altre 18 imbarcazioni, tra yacht e barche a vela, battenti bandiera straniera, intestate a soggetti residenti in Italia che avevano omesso di dichiararne la proprietà (GUARDA IL VIDEO)

Negli ultimi mesi il Roan ha intensificato i controlli sulle coste marchigiane per tenere d’occhio chi tentava di arrivare in Italia, provenendo da Paesi ad alto rischio contagio, aggirando le normative anti-Covid. Le Fiamme Gialle di mare hanno rilevato che i proprietari delle 18 imbarcazioni, tutti fiscalmente residenti in Italia, non hanno mai dichiarato all’Agenzia delle Entrate la disponibilità e il valore di mercato della loro barca. Si parla, nel complesso, di circa un milione di euro. I trasgressori sono stati sanzionati per omessa e infedele dichiarazione relativa a più annualità, per un ammontare complessivo di oltre 300.000 euro.

L’operazione si è svolta in più fasi: in mare, attraverso l’impiego dei mezzi navali, intercettando e ispezionando le imbarcazioni battenti bandiera estera e successivamente, confrontando la documentazione esibita dai detentori delle unità controllate e le informazioni in possesso delle banche dati in uso al corpo, consentendo così di individuare i soggetti che potevano aver eluso gli obblighi tributari. La normativa fiscale prevede infatti l’obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi annuale, utilizzando l’apposito modello “Rw”, qualsiasi investimento o bene detenuto all'estero, tra cui anche le unità da diporto. L’attività ha consentito anche un immediato recupero delle somme dovute. Infatti, molti dei soggetti multati, avvalendosi del ravvedimento operoso che consente di ottenere uno sgravio sull'importo della sanzione, hanno provveduto ad effettuare subito il versamento dovuto. Al termine di quest’ultima operazione, il Roan di Ancona ha segnalato all’Agenzia delle Entrate 79 posizioni fiscali irregolari, fornendo numerose informazioni utili per un accertamento più approfondito. 

Flotta fantasma scoperta in porto - IL VIDEO 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento