Litiga per i turni di pulizia della cucina e viene accoltellato, arrestato un 30enne

E' successo questa mattina. I due coinquilini hanno prima litigato riguardo i turni di pulizia della cucina. Poi è spuntato il coltello. L'aggressore è stato bloccato dopo una breve fuga

Litigano su chi debba pulire la cucina del loro appartamento, poi uno di loro prende un coltello ed aggredisce il coinquilino. E' successo questa mattina (martedì), in un appartamento di via Manzoni. Protagonisti della vicenda due nigeriani, di 30 e 28 anni. I due, che fanno parte di un progetto di inserimento socio-lavorativo, stavano litigando su chi avrebbe dovuto pulire la cucina. Ad un certo punto il più grande ha preso un coltello da cucina, colpendo il connazionale alla coscia, lesionandolo leggermente all'arteria femorale. Mentre veniva allertato il 112, l'aggressore è fuggito verso la stazione ed è stato bloccato da una pattuglia del Norm davanti la chiesa dei Salesiani, in Corso Carlo Alberto. Per il 30enne è scattato l'arresto con l'accusa di lesioni aggravate, ed è ora in attesa dell'udienza di convalida davanti al giudice prevista per mercoledì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento