menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il coltello sequestrato

Il coltello sequestrato

Via Flaminia, minaccia il proprietario di un bar con un coltello da 30cm: denunciato

Portato in Questura è emerso che l'uomo era solito brandire il coltello e farlo vibrare in aria per intimidire chi gli faceva notare di aver alzato troppo il gomito

Tiene in mano un coltello da 30 centimetri e minaccia il proprietario di un bar di via Flaminia. E' questo quanto successo nella notte tra domenica e lunedì. L'uomo, extracomunitario, originario del sudamerica, classe '73, pluripregiudicato e residente ad Ancona, dopo essersi ubriacato nel locale ha iniziato a minacciare il proprietario, brandendo un grosso coltello da circa 30 centimetri. Una pattuglia della Polizia ha notato la scena ed è intervenuta. Il 43enne ha tentato di nascondere la lama sotto la sua maglietta ma è stato bloccato dagli agenti. Interrogato e visibilmente ubriaco non è riuscito neanche a dare le proprie generalità. Portato in Questura è emerso che l'uomo era solito brandire il coltello e farlo vibrare in aria per intimidire chi gli faceva notare di aver alzato troppo il gomito. Il 43enne è stato denunciato per porto di armi ed oggetti atti ad offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento