Si arrampica sulla pensilina dell'autobus e rompe il vetro con un sasso, denunciato

Il blitz della Polizia, poco prima della mezzanotte, quando un equipaggio della Squadra Volante ha notato l'uomo in via Flaminia, mentre urlava e imprecava

Si arrampica sulla pensilina della fermata dell'autubos, urla a squarciagola e poi scaraventa un sasso contro il vetro, danneggiandolo. E' questo quanto successo nella tarda serata di ieri (lunedì).

Il blitz della Polizia, poco prima della mezzanotte, quando un equipaggio della Squadra Volante ha notato l'uomo in via Flaminia, mentre urlava e imprecava. Il 32enne si era arrampicato sopra la pensilina della fermata dell'autobus, gridando a squarciagola. Temendo per la sua incolumità la “Pantera” ha raggiunto l’uomo che non avvedendosi dell’arrivo della Polizia è sceso velocemente dal palo ed ha afferrato un sasso, scaraventandolo contro i vetri della fermata. Bloccato e messo in sicurezza gli agenti lo hanno identificato: cittadino originario della Romania, classe 1985, residente nel capoluogo. L’uomo in un evidente stato di ebbrezza non solo non è riuscito a declinare le proprie generalità, ma nemmeno a reggersi in piedi. Per lui è scattata una denuncia per danneggiamento aggravato ed una sanzione per ubriachezza molesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Coronavirus, confermato il primo caso nelle Marche: è un 30enne

Torna su
AnconaToday è in caricamento