Cronaca

Via Colombo, lite per motivi economici rischia di finire in tragedia: un arresto

Il mancato pagamento dell'affitto sarebbe stata la causa della furiosa lite scoppiata tra due uomini in via Colombo. I poliziotti sono riusciti a bloccare uno dei due mentre cercava di colpire l'altro con un grosso coltello da cucina

Poteva finire in tragedia la lite scoppiata ieri tra due uomini in via Colombo, ad Ancona. Gli agenti, dopo aver ricevuto una segnalazione, sono prontamente intervenuti trovando una violenta lite tra due uomini, coabitanti ed originari della Nigeria, forse causata dal mancato pagamento di alcuni affitti.

Uno dei due aveva in mano un grosso coltello da cucina e tentava di colpire l'altro uomo. I poliziotti sono riusciti a bloccare l'aggressore traendolo in arresto. La vittima, un ragazzo di 28 anni, è stato poi trasportato all'ospedale regionale di Torrette e curato per alcune ferite da taglio alla schiena ed alle mani, guaribili in circa 10 giorni.

L'aggressore, invece, O.W. di 33 anni, con regolare permesso di soggiorno e qualche precedente di polizia, è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate e trattenuto presso le Camere di Sicurezza della Questura in attesta dell'udienza di convalida dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Colombo, lite per motivi economici rischia di finire in tragedia: un arresto

AnconaToday è in caricamento