Scuola ridotta a pezzi dai vandali, l'assessore: «Vigliacchi, vi prenderemo»

Stefano Foresi promette telecamere in tutti gli istituti: s'indaga sulla baby gang che semina distruzione nei quartieri nuovi. Le immagini choc

La devastazione dei vandali alla scuola Buonarroti

Dopo le Rodari, è toccata alle Buonarroti: un’altra scuola devastata dai vandali che si sono intrufolati di notte, passando da una porta nel sotterraneo, e hanno distrutto tutto, finestre, porte, armadietti, due distributori automatici di snack, perfino l’impianto d’allarme. Ma non le telecamere: le riprese sono state acquisite dalla polizia scientifica che lunedì mattina, insieme alle Volanti, ha effettuato un sopralluogo nella scuola media di via Lanzi alla ricerca di impronte e possibili tracce per risalire agli autori del raid.

Le immagini fanno impressione e testimoniano la violenza con cui i baby teppisti si sono accaniti sul plesso scolastico. Probabilmente sono gli stessi che nei giorni scorsi hanno devastato anche il Panettone e la sede del Ponterosso Anconitana in via Ruggeri, oltre alla scuola elementare Rodari in via Brecce Bianche. «Sono dei vigliacchi che si nascondono nella notte, li prenderemo» promette l’assessore Stefano Foresi che sta lavorando ad un progetto per dotare tutte le scuole comunali della città di telecamere, da qui ai prossimi 3 anni. 

Vandali scatenati, devastata la scuola media 

La sindaca: «Sfigati in cerca di visibilità»

I teppisti sfidano la Mancinelli, raid alle Rodari 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento