rotate-mobile
Cronaca

Rapina, estorsione, tentato omicidio, maltrattamenti e violenza sessuale: sorveglianza speciale per un 54enne

Le condotte illecite sono iniziate quando l’uomo era ancora minorenne e sono continuate ininterrottamente fino ad oggi

ANCONA- Rapina, estorsione, tentato omicidio, maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti di una parente. Una escalation di reati commessi da un rom, ora sottoposto alla misura della “Sorveglianza Speciale” con obbligo di dimora nel comune di residenza. Le condotte illecite sono iniziate quando l’uomo, 54 anni, era ancora minorenne e sono continuate ininterrottamente fino ad oggi. Dagli elementi raccolti dai poliziotti, l’uomo, originario del Piemonte, ma da tempo residente ad Ancona, era solito commettere delitti per produrre profitto e mettere in pericolo la sicurezza e la tranquillità pubblica causando un grave allarme sociale. Considerate le condanne già riportate e l’attuale segnalazione per reati in materia di “codice rosso”, il Questore Cesare Capocasa ha avanzato la proposta di applicazione della misura di “Sorveglianza Speciale” che è stata accolta dal Tribunale di Ancona, Sezione Misure di Prevenzione. In particolare, è stato ritenuto ragionevole formulare un giudizio prognostico, fondato su elementi di fatto rappresentati dalle pregresse condanne penali, dai carichi pendenti, da cui emerge l’elevata probabilità che il 54enne possa in futuro commettere altri delitti della stessa specie. È stata quindi disposta l’applicazione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, determinata in due anni con obbligo di soggiorno nel comune di abituale dimora/residenza. «Un altro tassello nella costruzione della sicurezza e della tranquillità della nostra comunità- dichiara il Questore Capocasa-. Una provincia fondamentalmente scevra da condizionamenti di stampo mafioso, ma nel cui tessuto sano possono annidarsi pericoli e minacce criminali e che, in questo particolare giorno di ricordo del sacrificio di grandi Donne e Uomini, Servitori dello Stato, impongono a tutti noi un impegno civile costante per preservare la loro eredità di valori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina, estorsione, tentato omicidio, maltrattamenti e violenza sessuale: sorveglianza speciale per un 54enne

AnconaToday è in caricamento