menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promotore finanziario truffa i clienti e fugge con 500mila euro, denunciato

Le vittime avevano affidato al promotore finanziario i risparmi che dovevano essere investiti nel mercato azionario/obbligazionario. Poi la fuga con i loro soldi

La Polizia di Stato di Ancona ha denunciato un promotore finanziario di 65 anni, originario dell’ hinterland anconetano, a conclusione di una indagine nata dopo diverse denunce per i reati di truffa, gestione infedele e falso in prospetto dell’altrui risparmio nel settore della intermediazione e dei mercati finanziari.

Le vittime avevano affidato al promotore finanziario i loro risparmi che dovevano essere investiti nel mercato azionario/obbligazionario. Risparmi spesso frutto dei sacrifici di tutta una vita, dati al promotore considerato da alcuni un amico, dopo che quest'ultimo era riuscito a conquistare la loro piena fiducia. Negli anni il promotore aveva almeno in buona parte coperto i periodici disinvestimenti e onorato il pagamento di cedole fruttifere; i sospetti erano iniziati dallo scorso mese di settembre, quando l'uomo era sparito ed alcuni investitori insospettiti si erano rivolti alle banche ritenute di appoggio (che in realtà nulla c’entrano con le truffe perpetrate dal promotore), che avevano comunicato che buona parte dei prospetti di rendiconto presentati periodicamente agli investitori in realtà erano falsi. Le indagini hanno dimostrato che, vista la buona fede dei clienti, di solito anziani e poco avvezzi alle complicate contabilità finanziarie, il promotore infedele manipolava a suo piacimento i loro soldi, per poi sparire procurando un danno al momento quantificato in almeno 500.000 euro. Per lui è scattata la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento