Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Tipicità in blu, oltre 4mila le degustazioni di prelibatezze dell'Adriatico

Più di 4.200 degustazioni di prelibatezze dell’Adriatico, in abbinamento ai vini territorio, proposte al Mandracchio tra sabato e domenica dai ristoratori

La quattro giorni di Tipicità in blu si chiude con la grande soddisfazione dei tantissimi soggetti, pubblici e privati che, insieme al Comune di Ancona ed alla Camera di Commercio, hanno contributo a far brillare la “linea blu” di Ancona. Una grande squadra vincente che ha registrato la collaborazione convinta di oltre 35 realtà attivamente impegnate tra enti, associazioni e partner privati decisi ad investire nella vocazione in blu della Dorica.

Più di 4.200 degustazioni di prelibatezze dell’Adriatico, in abbinamento ai vini territorio, proposte al Mandracchio tra sabato e domenica dai ristoratori del Consorzio la Baia di Portonovo e dall’associazione Marchigianamente, ospiti del Mercato Ittico nel “Blu Village”. Una platea internazionale di operatori turistici ed Illustri giornalisti, a partire dal caporedattore del TG 5 Gioacchino Bonsignore, ha contribuito a rappresentare, nel migliore dei modi, il rapporto tra Ancona ed il mare. Di grande impatto la partecipazione dell’ospite d’onore “Igoumenitsa”, con canti e balli ellenici, e poi i campioni “in blu” Giorgia Speciale e Michele Regolo, la campionessa di voga veneta Gloria Rogliani e l’assessore al Turismo di Venezia, Paola Mar, insieme all’amministratore delegato del grande progetto “Fico-Eataly World”, Tiziana Primori. Apprezzatissimo anche il Gran Premio dell’Adriatico, anteprima assoluta di un evento foriero di nuovi sviluppi nel rapporto tra le due prestigiose città marinare di Ancona e Venezia.

Un flusso continuo di persone ha affollato gli oltre 30 eventi ed iniziative speciali tra talk show, mini crociere dal Mandracchio alla Baia di Portonovo, laboratori e convegni che si sono susseguiti in maniera incessante da Marina dorica, alla Mole e persino dentro i locali dello stesso Mercato Ittico. Ben 10 imbarcazioni provenienti da diverse marinerie marchigiane sono state protagoniste di una bellissima edizione della regata enogastronomica Sailing Chef, quest’anno ricca di un programma collaterale tra nautica, spettacolo, sport ed un contest di pittura, che hanno visto affluire a Marina Dorica centinaia di amanti del mare e delle attività ad esso collegate!

Molto frequentate anche le mostre a tema sviluppate alla Mole sui cantieri navali di Ancona e sul rapporto tra le donne ed il mare, così come i laboratori di alta qualità sviluppati da Coop Alleanza 3.0 per stimolare nei più giovani l’attenzione al consumo consapevole ed ai valori di un sano rapporto con l’ambiente e le stagioni. Tutta la città si è trasformata in un grande “circuito in blu” con gli oltre ottanta ristoratori e bar che hanno realizzato degustazioni, menù e contribuito con vetrine a tema e cartellonistiche molto vivaci a rendere più accogliente la città dorica ai tanti turisti ed amanti del mare accorsi in città per il week end in occasione del lungo week end in “blu”!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tipicità in blu, oltre 4mila le degustazioni di prelibatezze dell'Adriatico

AnconaToday è in caricamento