Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ancona: tassa dei rifiuti, non sono previste agevolazioni per le attività

Tassa rifiuti, nessuna agevolazione per le attività economiche più colpite, ma l'assessore alle finanze Fabio Fiorillo promette ribassi dal prossimo anno. Ieri, intanto, l'incontro con le associazioni di categoria per discutere di Tares

L'assessore alle finanze Fabio Fiorillo

Nessuna agevolazione alle attività economiche più colpite. Lo ribadisce Fabio Fiorillo, che promette però ribassi dal prossimo anno, grazie allo stop alle perdite di Anconambiente. Lo riporta Il Messaggero.

Nel 2014, per l'azienda di rifiuti, l'obiettivo sarà il pareggio di bilancio. Ieri nell'incontro con le associazioni di categoria, l'assessore ha ascoltato le richieste delle attività produttive confermando, però, che i ribassi avverranno solo nel 2014: "Condividiamo la preoccupazione di chi vede aumenti notevoli di tariffa e dal punto di vista normativo si sperava che ci fosse permesso l'utilizzo di strumenti utili a mitigare l'impatto sulle categorie contemporaneamente più colpite e più fragili – scrive Fiorillo - Purtroppo, le norme ci consentono di modificare coefficienti e calcoli solo dal 2014. Tutte le leve per rimodulare le tariffe a nostra disposizione le abbiamo usate sin da luglio. La vera partita – conclude Fiorillo – si potrà giocare, insieme alle categorie, modificando i regolamenti nel prossimo anno. Per questo ho proposto un tavolo di lavoro da convocare al più presto dove studiare tutte le soluzioni incentivanti e premianti per chi smaltisce i rifiuti in maniera virtuosa, per rivedere la ripartizione dell'imposta in modo che questa gravi sulle zone della città che effettivamente producono più rifiuti e infine per ridisegnare le agevolazioni per le categorie più fragili"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona: tassa dei rifiuti, non sono previste agevolazioni per le attività

AnconaToday è in caricamento