menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sesso in cambio della droga, pusher picchia e tenta di stuprare una ragazza

La giovane è stata ricoverata al Salesi e in lacrime ha raccontato tutto alla polizia: rintracciato l'aggressore

Pretendeva una prestazione sessuale in cambio della droga: all’ennesimo “no” l’ha picchiata e ha tentato di violentarla in strada agli Archi. La polizia è riuscita a risalire al pusher che all’alba di sabato ha messo le mani addosso ad una giovane sudamericana di 24 anni: si tratta di un nordafricano di circa trent’anni, scovato nel parco Pacifico Ricci insieme ad altri connazionali. 

L’arrivo delle Volanti a sirene spiegate aveva evitato il peggio e costretto l’aggressore a darsi alla fuga, mentre tentava di approfittare della giovane che si era avvicinata allo spacciatore, attorno alle 6 del mattino, per acquistare una dose di eroina. Secondo la ricostruzione dei poliziotti dell’Upgsp, giunti sul posto con le Volanti, il trentenne aveva cercato un approccio sessuale con la 24enne come corrispettivo per la droga. Dopo il suo rifiuto, l’avrebbe raggiunta e malmenata, per poi tentare di abusare di lei in mezzo alla strada.

Era stata la ragazza, sotto choc, a raccontare in lacrime la terribile esperienza, prima di essere trasportata al Salesi per le cure del caso e poi negli uffici della Squadra Mobile per ricostruire quanto accaduto. Le indagini hanno permesso di rintracciare il malvivente nel parco pubblico degli Archi, sabato pomeriggio. Il nordafricano, che non poteva nemmeno circolare ad Ancona per un divieto di dimora nel capoluogo emesso dal gip nel luglio scorso, è stato denunciato e ora dovrà rispondere di spaccio, lesioni personali e tentata violenza sessuale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento